Acqua bene comune, i Movimenti avvertono

“Ormai da giorni il Presidente del Consiglio Monti e i suoi ministri parlano di privatizzazioni alludendo anche ad un intervento sul servizio idrico. Ultimi in ordine di tempo il sottosegretario Polillo secondo cui il referendum è stato “un mezzo imbroglio” e il sottosegretario Catricalà che ha annunciato “modifiche che non vadano contro il voto referendario” alla gestione dell’acqua”.

Non ci sta il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua e vigila sull’operato del Governo Tecnico: “Diciamo chiaramente a Monti, Passera, Catricalà e Polillo che non esiste alcuna liberalizzazione del servizio idrico che rispetti il voto referendario: il 12 e 13 giugno scorsi gli italiani (27 milioni) hanno scelto in massa per la gestione pubblica dell’acqua e per la fuoriuscita degli interessi privati dal servizio idrico”.

Nel video, Interviste ed interventi durante la mobilitazione nazionale avvenuta a Roma il 26 novembre 2011

Maurizio Landini - Fiom

Simona Savini - Forum Italiano dei movimenti per l’acqua

Pierfrancesco De Iulio - Alternativa

Luca Faenzi - Forum Italiano dei movimenti per l’acqua

Marco Bersani - Forum Italiano dei movimenti per l’acqua

 

 

 

 


Data: 11/01/2012
 
10/09/2019, 13:42
Nuovi appuntamenti

Non a caso ho voluto mettere l’annuncio su questo nuovo incontro a Piateda dei Comitato Coordinamento Acqua Pubblica della provincia di Sondrio. Non a caso perché sembra ormai dimenticato ciò che è successo in passato, mentre nulla è cambiato dal Referendum. Ora si torna a parlare di "acqua bene comune" e lo si fa tentando di mettere sul piatto un fatto molto importante: ri-pubblicizzare si può. Remo Valsecchi e Paolo Carsetti, mercoledì 24 settembre alle 20.30 presso l’Aula Multimediale 

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009