Auguri ALTA REZIA!
Auguri ALTA REZIA!

Viabilità, acqua, sanità di montagna, olimpiadi, sport, natura, bellezza… Se penso alla Valtellina in questo momento penso a queste tematiche. Ma anche al bisogno di ragionare in modo più ampio, prendendo in considerazione il bellissimo territorio dell’Alta Rezia. Ieri ho incontrato alcuni turisti a Tirano: soggiornavano a Sondrio, erano stati a pranzo a Bormio e cercavano di capire dov’era la partenza del Trenino del Bernina, per andare a farsi un giro a St. Moritz. Bene, ho pensato, ma manca qualcosa, quel qualcosa a cui aveva pensato Walter Righini in passato, pacchetti turistici capaci di regalare l’emozione di soggiornare una notte a Bormio, una Tirano e una a St. Moritz, per esempio, con l’opportunità di sciare in due luoghi diversi, per chi lo voleva. 

Occorre ragionare in modo più comprensoriale, nulla toglie nulla a nessuno, tutto il territorio potrebbe beneficiarne. Valtline, lo fa, per quel portale è realtà, ma non per tutti. Coinvolgere il territorio significa anche imparare a ragionare tutti assieme, non solo pensare al proprio piccolo orticello, perché così sfuggono le occasioni più importanti… 

Se guardi nella colonna a destra della home page di Newsinfo, vedrai che gli argomenti ALTA REZIA e OLIMPIADI hanno il privilegio di avere uno spazio tutto loro, da sviluppare assieme grazie anche alle interviste video, per conoscere il parere di tutti. 

Voglio augurare a questa TERRA un 2020 ricco di sorprese, di unioni, grazie a uno sforzo collettivo. Vorrei che tornasse a tenere banco la discussione in termini "politici", con begli scontri che aiutano a trovare soluzioni condivise con un solo fine: IL BENE DEL TERRITORIO che viviamo. 

Per cominciare vorrei che i sindaci di questa provincia cominciassero a farsi sentire con toni più duri quando si hanno davanti temi importanti sul tavolo… Penso alle scadenze delle grandi derivazioni idroelettriche, alla viabilità, a tutti i temi che ho esposto sopra e senza il territorio protagonista ai tavoli più importanti, lo stesso territorio che tanto viene decantato dall’esterno non avrà ciò che merita. Torniamo all’importanza del confronto politico, smettiamola di subire decisioni che vengono prese senza il coinvolgimento diretto del territorio e di chi lo amministra.
Auguri Valtellina;
auguri Alta Rezia!


cristina culanti
Data: 31/12/2019