cammIKAndo o.d.v.
cammIKAndo o.d.v.

Nei mesi scorsi un piccolo gruppo  composto da 7 cittadini  ha dato vita in Tirano ad una nuova Associazione di volontariato (apolitica e senza scopo di lucro)  denominata “cammIKAndo”.

L’associazione nasce dopo un lungo periodo, durato quasi due anni, durante il quale si è portato avanti uno studio  per la realizzazione di un cammino di pellegrinaggio a piedi che attraversasse il territorio della provincia di Sondrio, sul modello dei molti ormai famosi come quello di Santiago di Compostela , la via Francigena e  di tanti  altri che  sono ormai sorti  un po’ ovunque.

Avendo   esperienze  personali  di pellegrinaggi e di cammini, in Italia ed in altri paesi, il gruppo ha elaborato un progetto condiviso con il Rettorato,  poi sottoposto all’attenzione  del comune di Tirano che ha deciso di sostenerlo  e si e’ costituito in Associazione per potersi rapportare formalmente alle Istituzioni,  ritenendo il loro sostegno  indispensabile  per tale  progetto, ambizioso ma concreto .  

L’idea fondamentale  del  gruppo e’ stata quella di collegare tra loro nelle varie tappe i Santuari e le tante chiese Mariane presenti in Valle, per consentire a pellegrini e viandanti di raggiungere il Santuario della Beata Vergine di Tirano, storicamente meta di fede devozionale e di identificazione  per  i valligiani.

Finalmente, a breve, il progetto verrà presentato pubblicamente a livello istituzionale grazie alla perseveranza  e alla passione con cui i membri dell’Associazione hanno continuato a lavorare volontaristicamente per raggiungere l’obiettivo.

Tra gli obiettivi dell’Associazione c’è la diffusione della cultura del pellegrinaggio a piedi e di ogni forma di mobilità sostenibile nel rispetto e nella valorizzazione delle bellezze del territorio,  oltre alla collaborazione con Associazioni affini per condividere esperienze e progetti.

I Pellegrini e i  viandanti sono oggi  sempre più  numerosi,  ci sono coloro che intraprendono il cammino per motivi di fede, ma non solo.

 La riscoperta di un rapporto privilegiato con il creato, in grado di migliorare il benessere spirituale  e  fisico,  avvicina a questa pratica anche molti altri che sentono il bisogno di ritrovare il proprio tempo ed i propri pensieri come forma di arricchimento umano con sé stessi, con la natura e con gli altri.

Siamo certi che il futuro vedrà sempre più pellegrini con lo zaino in spalla  raggiungere il sagrato della Basilica di Tirano e che, nel tempo, il sogno per cui è nata cammIKAndo  diventerà una realtà  concreta e apprezzata. 

Tutti coloro che vorranno dare il loro disinteressato contributo operativo  o di simpatizzanti,  saranno i benvenuti. Quanto prima saranno  disponibili il sito dell’associazione  e la pagina facebook.

                                                                             (cammIKAndo o.d.v.)

 

 

 

 

 


Data: 28/02/2019
 
14/09/2019, 06:53
La ricorrenza dell’Apparizione

Il primo pellegrinaggio di cammIKAndo sul suo cammino mariano delle Alpi  è realtà domenica 29 settembre, ricorrenza del 515° Anniversario dell’Apparizione. Si parte da Teglio alle 6.00 e si arriva in Basilica alle 10.30 per assistere alla S. Messa officiata dal Vescovo di Como Mons. Oscar Cantoni.

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

05/09/2019, 08:08
Pellegrinaggi

In occasione della ricorrenza del 515° anniversario dell’Apparizione  della Beata Vergine di Tirano l’Associazione cammIKAndo invita a  partecipare alla "camminata in notturna" da Sondalo a Madonna di Tirano. La partenza è prevista il 19 settembre a mezzanotte e l’arrivo all’alba  in Basilica per l’apertura del Novenario. CammIKAndo sta anche programmando il Pellegrinaggio che si svolgerà  domenica 29 settembre sulla tappa Teglio - Tirano del "cammino mariano delle Alpi".

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

16/07/2019, 08:53
Anteprima

 SI ANTICIPA L’EVENTO DEL PROSSIMO 29 SETTEMBRE

In occasione della festa dell’apparizione della Beata Vergine di Tirano,

domenica 29 settembre 2019, percorreremo in pellegrinaggio

la tappa Teglio Tirano del  “cammino mariano delle Alpi”

Partenza all’alba e arrivo per la S. Messa officiata dal Vescovo di Como Mons.Oscar Cantoni

 Seguirà programma dettagliato, non prendete altri impegni, venite con noi!

Al fine di consentire una miglior organizzazione si invitano gli interessati a prenotarsi presso il Negozio “la bottega in Piazza” in piazza Basilica 41 a Tirano  Telefono 052386

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

04/07/2019, 07:09
I ragazzi del Sentiero Italia ospiti di cammIKAndo

Domenica 7 luglio 2019 “cammIKAndo” darà il benvenuto agli amici di “Va’ Sentiero” , un gruppo di giovani amanti della montagna, tenaci, coraggiosi e creativi, che portano avanti un progetto ambizioso e importante.

Il loro intento è quello di promuovere il “sentiero Italia”, quasi 7000 km di percorso che attraversa le catene montuose italiane da nord a sud; abbandonato per lunghi anni e, oggi, grazie al C.A.I. in via di ristrutturazione. L’argomento e’ stimolante e sicuramente di grande interesse; quindi non vogliamo anticipare troppo, perché saranno loro a raccontarci e a raccontarsi davanti ad un piatto di pizzoccheri.

Per chi volesse partecipare alla cena il ritrovo e’ alle ore 19,30 in Piazza Basilica a Tirano, è necessario prenotarsi entro le ore 16.00 di venerdì 5 luglio telefonando al negozio “La Bottega in Piazza” al numero: 05 23 86 oppure, passando direttamente in negozio in Piazza Basilica 41 Tirano. Vi aspettiamo per accogliere i ragazzi col calore che la nostra gente sa offrire.

CammIKAndo O.d.V.

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

11/06/2019, 11:34
Piace ai campioni dello sport!

"Michele Boscacci, il nostro atleta due volte vincitore della Coppa del  Mondo di sci alpinismo e di moltissime altre competizioni, sostiene  “cammIKAndo” e il “cammino mariano delle Alpi”. Anche la fidanzata Alba De Silvestro, campionessa della stessa  specialità e vincitrice del “Mezzalama ”femminile con la sua squadra,  simpatizza per noi. Vi ringraziamo e … FORZA RAGAZZI, siamo con voi!"

Abbiamo chiesto a Michele, reduce con la sua squadra dalla vittoria  della durissima gara del Trofeo Mezzalama, che si aggiunge ai tanti  successi della sua brillante carriera, come ha conosciuto l’Associazione e cosa apprezzi dei suoi obiettivi…

“Sono venuto a conoscenza dell’Associazione “cammIKAndo” e delle  motivazioni per cui è nata prima in famiglia e poi dai mezzi di comunicazione. La prima a parlarmene è stata mia madre, che per conoscenza personale delle persone che hanno dato vita a questa Associazione di Volontariato, mi ha spiegato che il loro obiettivo principale ècreare in Provincia un cammino di pellegrinaggio a piedi tipo quello di Santiago e della via Francigena.

Li ho conosciuti di persona, ho visto il tracciato del “cammino mariano delle Alpi” che propongono e per il quale stanno lavorando con passione e che si sviluppa tra le Alpi Orobie e le Retiche. Mi è sembrato un’ottima idea per far conoscere le nostre montagne, il nostro territorio e per rispondere alla domanda di turismo sia religioso sia laico che sta emergendo sempre di più e che di solito interessa persone motivate, che amano la natura e che la rispettano.

Credo che da noi mancasse proprio un progetto di questo tipo e che, se ben strutturato, potrà dare risultati importanti nel tempo. Per sportivi come noi la cultura dello star bene con la mente, con l’anima e con il corpo è fondamentale. Mi auguro che tutto questo possa svilupparsi con il successo che racchiude nel suo potenziale e poi…siamo Alpini, e nella nostra storia il legame con la Madonna è sempre stato forte. A Lei si sono affidati i nostri Alpini nei momenti più duri con le loro canzoni, le loro preghiere e nelle loro memorie “.

 


cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

30/05/2019, 08:33
Presentazione in Valdisotto

L’Associazione cammIKAndo OdV in collaborazione con il Comune di Valdisotto, Valdisotto Turismo e le Parrocchie dell’Alta Valle invitano alla presentazione del Progetto per la valorizzazione dei Santuari Mariani in Provincia di Sondrio “CAMMINO MARIANO DELLE ALPI – La Via Orientale da Bormio a Tirano”.

L’appuntamento è per lunedì prossimo, 3 giugno alle 20.30 presso l’Auditorium Scuole di Cepina.

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

15/04/2019, 08:46
Un successo annunciato

 Alla scoperta di Madonna tra le sue vie storiche con la guida turistica Cristina Turella

 di Ercole Ricci

Camminare di per sé è una forma di esercizio fisico che giova al corpo e di conseguenza anche alla mente. Mettersi in cammino però, significa molto di più. Significa ammettere a se stessi di essere alla ricerca di qualcosa, anche se, spesso, non si ha ben chiaro cosa.  Se è vero infatti, che il cammino è da sempre una metafora dell’esistenza, ci sono cammini che più di altri interpretano questa continua ricerca dell’uomo alla scoperta di sé. Spesso non è necessario andare tanto lontano per vivere esperienze uniche.

Per festeggiare e promuovere il primo entusiasmante appuntamento l’Associazione CammIKAndo, ideatrice  del Cammino Mariano delle Alpi, ha organizzato sabato  13 aprile “RaccontiamocINcammino”un evento che  si è inserito nell’ambito dell’inaugurazione della mostra “la Sindone” presso la sala Beato Mario.                               

Una visita guidata alla scoperta delle vie storiche di Madonna di Tirano dove il paesaggio assume un ruolo fondamentale che è quello di creare un connubio bello tra uomo e natura, cultura e carica spirituale, insieme anche al desiderio di riappropriarsi del tempo con ritmi più lenti, di prestare ascolto ai richiami dell’anima, di gustare spazi e modalità di vivere in maggiore semplicità e libertà, di sperimentare relazioni umane, più belle e vere.

Lo scenario è  stato quello del Santuario della Beata Vergine di Madonna di Tirano ma esteso anche alla bellissima Chiesa di San Rocco in località “Rasiga”, all’imbocco della Val Poschiavo e non lontana dal torrente Poschiavino lungo il quale sorgevano in passato le segherie che hanno dato il nome alla contrada. A quella millenaria di Santa Perpetua che sorge su un balcone naturale, in posizione panoramica. Da lassù domina la sottostante piazza della Basilica e tutto il territorio circostante di Tirano. Alla meravigliosa discesa del sentiero del pellegrino nelle sue sfumature di primavera  attraverso il quale si raggiunge la Basilica.

I partecipanti al cammino, sono stati accolti dalla presidente dell’Associazione Lidia Culanti che ha rivolto il suo saluto di benvenuto e dai soci. Un’accoglienza all’insegna della gioia presso il Santuario, sempre pronto ad accogliere sia i massacrati dalla vita, che vengono a chiedere il conforto della solidarietà per non finire nel tunnel della disperazione, sia chi vi giunge per devozione. Una mattinata baciata dal sole,  una giornata primaverile che ha salutato e accolto l’entusiasmo del numeroso gruppo di partecipanti. Presenti anche Sonia Bombardieri, assessore alla Cultura e al Turismo e Silvana Beccaria assessore ai servizi sociali del comune di Tirano e Cristina Turella che ha coinvolto i partecipanti con una dettagliata spiegazione degli elementi artistici e architettonici delle chiese visitate e un’affascinante narrazione con vicende in cui storia e leggenda, si contaminano.

Ad accogliere i partecipanti al cammino nel loro  arrivo sul sagrato del Santuario della Madonna di Tirano c’erano le massime autorità religiose, civili, non solo locali; tra queste il sindaco Franco Spada, l’assessore Sonia Bombardieri del Comune di Tirano, l’assessore alla cultura della provincia dott. Franco Angelini, il Vicario Episcopale di Sondrio Don Corrado Gnecchi, il rettore del Santuario don Gianpiero Franzi  e  la dottoressa Ada Grossi, curatrice della mostra sulla Sacra Sindone allestita presso la sala Beato Mario Omodei ,  che dopo il ringraziamento ai partecipanti al cammino, hanno parlato  de "Il mistero dell’uomo della Sindone", una mostra storico-didattica in 25 pannelli che ripercorre la storia della Sindone e la colloca nel suo contesto originario, la Terra Santa ai tempi di Gesù.

Sarà stata la bella giornata tipicamente primaverile, sarà stata la voglia di stare insieme, sarà stato il richiamo della natura incontaminata che la circonda, sarà stato l’importante evento dell’inaugurazione della Sindone o forse più semplicemente un mix di tutte queste cose che hanno determinato l’incredibile successo della 1° RaccontiamocINcammino”. Una folla di escursionisti che ha visto un totale di 85 persone provenienti dall’alta valle, da Grosio, dalla bassa valle e un gruppo di preghiera di Padre Pio , Santuario santissima misericordia di Maccio (CO) oltre a persone locali.  

Tante emozioni, tanti flash che tendono a sovrapporsi; a ricordare dov’era quella chiesa o quella persona. Un Cammino caratterizzato da due fattori che aumentano il nostro benessere: La solitudine perché, anche se il percorso lo si è fatto in compagnia, si è ripensato ai diversi aspetti della propria vita; la solidarietà, con partecipanti  lungo il percorso.

 Significative le testimonianze di alcuni partecipanti al cammino.  “Ci sono momenti nella vita in cui sentiamo di essere nel posto giusto, nel momento giusto; situazioni, luoghi e persone che sembrano incastrarsi, a poco a poco, in modo perfetto, ci danno  una piccola ma chiara percezione di una dolce e completa armonia, nella quale il sentirsi partecipi e riesce a donarci la serenità che troppe volte ricerchiamo e rincorriamo vanamente. Quello di oggi resterà nel mio cuore e nel mio animo”   ha affermato una signora di Como.

 Mentre un’altra ha detto: “Innanzitutto ringrazio gli organizzatori di questo cammino, che seppur breve mi ha permesso di ammirare la straordinaria bellezza del paesaggio, lontano da luoghi affollati e adatto a tutte le età.  Il maestoso Santuario della Beata Vergine di Madonna di Tirano e le bellissime chiesette di San Rocco e Santa Perpetua a me sconosciute. Un’emozione indescrivibile. E’ stato  tutto molto più bello di quanto pensassi.  Mi hanno arricchito il cuore le numerose persone con le quali l’ho condiviso,    anche se della maggior parte di loro non ne conosco nemmeno il nome. Un’esperienza come questa rende tutti una grande famiglia che ti chiama “

E Ancora: “Un cammino  meraviglioso, è bastata  una minima sensibilità per poter percepire a cuore aperto la bellezza  infinita di questa esperienza. Tornerò ancora a Tirano e saprò commuovermi ed entusiasmarmi per la meravigliosa atmosfera che vi regna!”

Grande la soddisfazione quindi per gli organizzatori . “Siamo molto felici del successo, ha asserito Lidia, non ci aspettavamo una così nutrita partecipazione. Ringrazio tutti di cuore.

(FOTO JURIBA) 








cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

01/04/2019, 16:18
raccontiamocINcammino

L’Associazione cammIKAndo, promotrice del progetto "Cammino Mariano delle Alpi" organizza per sabato 13 aprile "raccontiamocINcammino", una visita guidata alla scoperta delle vie storiche di Madonna di Tirano con la guida turistica Cristina Turella. Chi vuole può assistere alla Santa Messa alle 7.30 in Basilica e poi via, per una camminata aperta a tutti, che prevede il ritrovo in Piazza Basilica alle 8.30 con la presentazione del Santuario e poi via, lungo la Via Rasica fino ad arrivare alla Chiesa di San Rocco e a quella di Santa Perpetua. Il ritorno in Basilica attraverso le vigne e alle 11.00 è prevista l’inaugurazione della mostra "LA SINDONE", presso la sala Beato Mario. L’iniziativa è per tutti, chi non cammina può raggiungere le chiese con i propri mezzi (soprattutto chi non cammina si può unire alla visita guidata alle 10.30 nell’area di sosta ai piedi della discesa di Santa Perpetua). "raccontiamocINcammino", che si ripeterà a cadenza annuale, è un’iniziativa pensata anche per chi si è iscritto all’associazione ma non è allenato, per così dire, ma anche per avvicinare più persone all’associazione e far conoscere l’entusiasmante progetto "cammino Mariano delle Alpi", dopo il successo che ha riscosso il convegno organizzato presso il Comune di Tirano… e prima di settembre, quando ci sarà il primo CAMMINO  ufficiale, ma non solo!

 

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

19/03/2019, 13:05
cammIKAndo, un’idea davvero forte

"Un bellissimo progetto che ha al centro l’uomo e il nostro territorio con punto d’arrivo al Santuario della Madonna di Tirano", così ha definito cammIKAndo, il Cammino Mariano delle Alpi il sindaco di Tirano Franco Spada. Alla presentazione del progetto, sabato scorso nella Sala Consigliare della città aduana, c’era anche Sua Eccellenza il Prefetto della Provincia di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia e Don Corrado Necchi, Vicario Episcopale per la provincia di Sondrio, pervenuti attraverso la voce di Don Walter Crippa, Delegato per i Santuari della Diocesi di Como. A chiudere i saluti istituzionali, Loretta Credaro, Presidente della Camera di Commercio di Sondrio, che ha lodato il progetto per la capacità di proporre la ricchezza del territorio, la facilità di connessione con numerosi altri itinerari locali e la valorizzazione di alcuni tracciati importanti come la Via dei Terrazzamenti.

I lavori del Convegno si sono concentrati nella prima parte sull’inquadramento storico religioso del culto e del pellegrinaggio mariano nella provincia di Sondrio, con gli interventi di Don Battista Rinaldi, che ha ricordato come “ i santuari mariani abbiano costituito un’occasione di riscatto per le genti delle nostre valli dopo anni di degrado e di guerre”. Non è mancata l’analisi dello storico Gianluigi Garbellini che ha richiamato la genesi di molti Santuari del Cammino, seguito da Don Gianpiero Franzi, Rettore del Santuario della Madonna di Tirano: “Il pellegrinaggio è la ricerca della vita. Nello stato di iperattivazione in cui viviamo, il viaggio affina la percezione di sé, e i Santuari mariani in Valtellina sono punti di aggregazione che costellano e illuminano, esempi della rocciosa fede delle genti che hanno eretto questi luoghi. Per questo motivo vanno collegati come i grani di un solo rosario all’interno di un unico percorso, un itinerario che potrà avere nuove ramificazioni - ad esempio la Valchiavenna - e che avrà bisogno del sostegno di tutti.”

Un Convegno che nella sua seconda parte ha visto l’illustrazione delle 8 tappe e le fasi del suo sviluppo mentre le finalità del progetto sono state illustrate dll’assessore al turismo Sonia Bombardieri: “i Cammini sono diventati un tema centrale nel discorso turistico europeo, parte di quel “turismo lento” in continua crescita cui è dedicato il 2019. E’ un progetto con un’anima forte, legata alla nostra identità, nato dal basso, grazie all’associazione cammIKAndo di Tirano. Serve che anche noi istituzioni, convinte delle sue potenzialità, mettiamo a punto la governance per trasformare il Cammino in un itinerario che sia anche prodotto turistico”.

 

Bombardieri si è dichiarata “soddisfatta dell’attenzione sincera del numeroso pubblico presente” - oltre 80 partecipanti registrati fra i quali alcuni amministratori locali come l’assessore al turismo del capoluogo Michele Diasio, e del Comune di Valdisotto, Patrizia Nazzari - per un progetto che “suscita interesse anche per i suoi possibili sviluppi futuri nel contesto alpino. L’auspicio è che si possa procedere presto con la “road map” e concludere l’anno del turismo lento con il varo del “Cammino mariano delle Alpi.”

Una precisa Road Map illustrata dal progettista Giuseppe Ucciero della società Cluter Srl di Milano, che ha definito le azioni e le fasi - dall’attivazione della rete ecclesiastica a quella delle imprese ricettive e non solo, dalla segnaletica alla promozione – secondo un percorso che aprirà nuove opportunità di sviluppo soprattutto per quei territori attualmente poco o nulla battuti dai flussi turistici.

Clou del Convegno è stata la presentazione del percorso presentato da Lidia Culanti, Presidente dell’associazione cammIKAndo, motore del progetto, ha illustrato i valori di un itinerario “che non ha nulla da invidiare ai grandi cammini di fama mondiale, come quello di Santiago de Compostela.”. Il Cammino mariano delle Alpi prevede infatti due percorrenze verso il Santuario della Madonna di Tirano: la Via occidentale da Piantedo, e la Via Orientale da Bormio. Oltre 160 chilometri di tracciato, suddiviso in 8 tappe, grazie alle quali il pellegrino, il visitatore ed il turista, potranno camminare tra le testimonianze del culto mariano strettamente intrecciato con l’identità del nostro territorio alpino sempre ad una quota di “mezza montagna” accessibile a tanti camminatori, tra le bellezze del paesaggio, dei beni storico culturali, e godendo delle eccellenze della produzione tipica.

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

17/03/2019, 16:57
Il video

Il convegno ha avuto un notevole successo (ve ne parleremo nei prossimi giorni) e ora è tempo di promuovere il Cammino Mariano delle Alpi - CammIKAndo!!! Si comincia con il video girato da Mauro Cusini...

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

07/03/2019, 20:17
Don Giampiero Franzi

"Ogni persona è viandante"

"E’ un momento storico", ha enfatizzato Sonia Bombardieri, e anche don Franzi ha evidenziato l’importanza di questa iniziativa, "che parte dal basso". Il prossimo passo per rafforzare il progetto Il Cammino Mariano nelle Alpi, alias cammIKAndo, nel quale saranno impegnati anche assessorato al Turismo del Comune di Tirano ma anche la Provincia di Sondrio, perché è un progetto a respiro provinciale, sarà il dettagliato piano di Marketing, affidato a  Giuseppe Ucciero (Amministratore Unico di Cluster, società di progettazione e consulenza, attiva nel campo dei progetti complessi per lo sviluppo locale, l’innovazione e la crescita del capitale umano).



cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

07/03/2019, 14:35
Il presidente Lidia Culanti

Un progetto spiegato con passione da tutti i relatori della conferenza stampa. Un progetto innovativo per la Valtellina che potrà forse avere il sostegno di Fondazione Cariplo, come hanno spiegato Sonia Bombardieri  e Giuseppe Ucciero... Sta di fatto che questo progetto potrà essere portato avanti in sinergia con diverse realtà del territorio, come ha enfatizzato Don Giampiero Franzi, che ha parlato di un cammino anche "dentro sé stessi". CammIKAndo ha dietro di sé un lavoro di due anni, ora il tracciato è già reale, basta crederci e sboccerà in tutto il successo che merita. (seguono altri video)

 

 



cristina culanti


Autore dal
18/06/2009

04/03/2019, 13:36
La presentazione ufficiale

 

"Cammino Mariano delle Alpi" 

Giovedì 7 marzo 2019 | ORE 10.30

 Presso la Sala Consiliare del Comune

 Tirano, Piazza Cavour 18 

La conferenza introdurrà il Convegno in programma il 16 marzo 2019 a Tirano, dedicato al progetto del "Cammino Mariano delle Alpi", un percorso di fede,storia e cultura che valorizza il patrimonio dei Santuari della Provincia di Sondrio.

Interverranno:

 Sonia Bombardieri - Assessora alla Cultura e al Turismo del Comune di Tirano.

Don Giampiero Franzi - Rettore della Basilica

Giuseppe Ucciero - Della società CLUSTER

Lidia Culanti - Associazione cammIKAndo

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009