Progetto Alfa ricorda il SACRO MACELLO
Progetto Alfa ricorda il SACRO MACELLO

Date dell'evento:
04 Settembre 2020

IV centenario del Sacro Macello e l’Associazione Progetto Alfa lo ricorda con due mostre. Doppio appuntamento quindi, sempre sabato prossimo, 4 settembre: alle 16.00, presso Palazzo Pretorio per la presentazione della scultura lignea di Arturo Corradini che analizza il rapporto tormentato tra l’uomo e la fede, raffigurando attraverso questa opera la disgregazione della paura che si scinde in due sentimenti antagonisti tra loro, ovvero il bene ed il male, ispirandosi agli accadimenti del Sacro Macello (1620-2020) mentre alle 17.30, presso il CAST - Il Castello delle Storie di Montagna di Sondrio, è in programma la presentazione della mostra bi- personale “1620- 2020 COSA RIMANE?” e qui gli artisti sono Francesca Candito e Veronique Pozzi Painé. 

Un mostra organizzata da Progetto Alfa OdV, con il patrocinio del Comune di Sondrio e la collaborazione di Italia Nostra onlus, sezione di Sondrio, Hotel della Posta ed Eliografia Rigamonti.

La Mostra, ad ingresso libero resterà aperta fino al 4 ottobre, giovedì/domenica dalle 10.30 alle 18.00.

Per informazioni e contatti:

Ufficio Stampa Associazione Progetto Alfa, 185 6563

 

 

 


cristina culanti
Data: 01/09/2020
 
01/09/2020, 08:51
Uomo & FEDE

La paura di un ceppo di legno:

cristina culanti


Autore dal
18/06/2009