VALTELLINA su due ruote... il quiz
VALTELLINA su due ruote... il quiz

Valtellina Turismo ha pensato a un quiz per rilevare il TUO profilo BIKER

Eccolo!

Pronti a partire?

QUANDO PENSI A "VACANZA IN BICICLETTA" PENSI 

a. Avventura, adrenalina, salti e disces

b. Ritmo slow e tranquillità tra borghi, paesaggi e istanti da immortalare

c. Sfidare sé stessi sui grandi passi

LA TUA "SUPERFICIE" PREFERITA

a. Fango, terra e sterrato

b. Strade bianche e piste ciclabili

c. Asfalto

LA "PROSPETTIVA" CHE CERCHI

a. Dalla cima al fondovalle, lungo il pendio a contatto con la montagna

b. A 360°

c. Il fascino dei tornanti, sia in salita che in discesa 

CON CHI PREFERISCI ANDARE IN BICICLETTA

a. Con amici in cerca di avventura 

b. In coppia, famiglia o amici a ritmo slow

c. Da solo o con "presi bene" come me

E ora, non resta che scoprire la soluzione di vacanza più adatta.

Maggioranza risposta A

Sei una persona alla ricerca di adrenalina pura e divertimento. Mountain bike, un pizzico di spericolatezza, senza dimenticare la sicurezza e la Valtellina si trasforma in un’immensa palestra a cielo aperto. In ogni angolo un percorso: dai più semplici ai più tecnici e impegnativi, dai più pianeggianti a quelli con oltre 1000 - 1500 metri di dislivello. Se la natura selvaggia non basta, per i biker più spericolati, ci sono anche i bike park: da quelli di Livigno, il leggendario Mottolino Bike Park e il Carosello 3000, al Bormio Bike Park con un dislivello di 3000 m, fino al MadeBikePark di Madesimo e altri più piccoli ma ugualmente adrenalinici e divertenti.

Maggioranza risposta B

Per te la bici è un mezzo per fare attività fisica e scoprire il territorio. Non ti focalizzi sui dettagli tecnici, per te gli itinerari devono essere tranquilli e permetterti di ammirare e conoscere i paesaggi. I must imperdibili sono il Sentiero Valtellina e la ciclabile della Valchiavenna che partono entrambi da Colico, sul Lago di Como.  Il Sentiero Valtellina si snoda per ben 114 chilometri seguendo il corso del fiume Adda fino ad arrivare a Bormio, la ciclabile della Valchiavenna, invece, raggiunge la Val Bregaglia (punto di confine di Italia e Svizzera) lungo un itinerario di 42 chilometri tra natura e storia. I due tracciati, per lo più pianeggianti o con pendenze lievi, sono alla portata di tutti, anche di famiglie con bambini. Si può scegliere anche solo di esplorarne un breve tratto e concedersi una pausa rigenerante gustando le eccellenze enogastronomiche tipiche della tradizione valtellinese presso gli agriturismi e punti ristoro adiacenti.

Si può esplorare il territorio in sella alla propria bici, oppure decidere di noleggiarla con "Valtellina Rent a bike", il servizio che mette in rete ben 6 punti di noleggio, dislocati nei pressi del sentiero Valtellina e della Ciclabile della Valchiavenna. Il valore aggiunto del servizio? La possibilità di noleggiare la bici in un punto, percorrere il tratto desiderato e consegnarla in un altro.

Maggioranza risposta C

Sei decisamente un appassionato di ciclismo su strada: competizione con sè stessi da affrontare da soli o in gruppo, percorrendo le leggendarie salite che hanno fatto la storia del Giro d’Italia: Stelvio, Gavia e Mortirolo, emulando i professionisti.

Ma non solo! La Valtellina offre anche altre sfidanti salite come Spluga, Cancano, San Marco, Forcola, giusto per citarne alcune.

 


cristina culanti
Data: 22/07/2020